Conosciamo Mariella, volontaria irriducibile

Abbiamo un’altra volontaria irriducibile! Mariella ha svolto molte attività con Romaltruista negli ultimi mesi, ecco quello che ci ha raccontato della sua esperienza. Come ti sei avvicinata al mondo del volontariato? È successo in un periodo in cui avevo molto tempo libero ed ho pensato che sarebbe stato più utile sfruttarlo per dedicarmi ad una causa nobile. Girando sul web, mi sono casualmente imbattuta nel sito di Romaltruista, che mi dava la possibilità di scegliere tra le attività più corrispondenti alle mie inclinazioni ed esigenze orarie. Ho cominciato con i mici della Piramide, spinta dalla mia passione per i gatti,…

Continua a leggere

Oggi a pranzo a Mensa manchi solo tu!

Il 27 Ottobre un gruppo di volontari della Pfizer si è rimbocato le maniche e ha dedicato mezza giornata lavorativa alla distribuzione del pranzo alle persone senza fissa dimora che frequentano la Mensa di Opere Antoniane Onlus nel centro di Roma. I volontari dell’azienda hanno dato una mano nella preparazione della sala e hanno partecipato con grande entusiasmo al servizio, affiancando i volontari  stabili della mensa e svolgendo con precisione e cura i vari compiti di cui si sono presi carico. Ecco alcuni dei momenti più belli dell’attività ” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Continua a leggere

Oggi a pranzo a Mensa manchi solo tu!

Per raccontare la mia esperienza di volontariato alla mensa di via Boiardo voglio partire dal titolo, perché è proprio così, accolta, che mi sono sentita in questo luogo. Perché succede proprio questo quando vivi un’esperienza di volontariato: inizialmente pensi che puoi restituire tu qualcosa del bello che c’è nella tua vita, uscire dalla concentrazione su te stesso per guardare chi ti vive accanto. Alla fine scopri invece di aver ricevuto tu qualcosa, come nel mio caso la calorosa accoglienza e la silenziosa attenzione di Padre Antonino, i sorrisi degli ospiti che dopo due volte che sei presente ti riconoscono e…

Continua a leggere

Fare volontariato, non una possibilità ma una opportunità

La mia esperienza comincia con un gran desiderio di fare volontariato, e con una spinta interiore che mi dice che è ora che questo desiderio non sia più solo un pensiero che si protrae nel tempo, ma una azione, vera e propria. Mi metto al computer, su internet si trova di tutto, mi dico. Ed è proprio così: alla voce ‘fare volontariato’ mi si apre la pagina: Romaltruista. E’ bellissimo, penso; un calendario di opportunità in cui ognuno può trovare il modo a lui più consono di fare del bene al prossimo. La mia spinta interiore insiste, non mi abbandona,…

Continua a leggere

Il Valore di un Grazie

Ieri ho fatto fatica a recarmi, come faccio regolarmente da un po’ di tempo, alla mensa. Il caldo, la stanchezza, il dolore alla schiena stavano per avere il sopravvento. Avevo anche pensato che forse d’estate è meglio lasciar perdere, troppo faticoso. Ma sono stata più forte io, mi ero impegnata, non volevo far trovare gli altri in difficoltà.Così sono andata. Ed è arrivato lui. E’ entrato come sempre, con il sorriso sulle labbra, con la “sua vita” chiusa in quello zainetto grigio che si porta sulle spalle. Ha mangiato in silenzio, come suo solito, con la serenità dipinta sul volto…

Continua a leggere

Togli via quegli occhi di plastica: avvicinati e guarda.

Non sto qui a farvi la paternale e dirvi cosa bisogna fare/non fare dire/non dire. Mi limiterò a parlarvi di me, della mia esperienza, di ciò che penso. Così, per annoiarvi un po’… o forse per farvi scoprire un punto di vista vicino al vostro. Inizio col dire che vivo a Roma da qualche anno, e fin qui non c’è niente di entusiasmante penserete. Ma non è questo il punto: il fatto è che questa città è sempre così frenetica, così caotica da non andare mai nella stessa direzione… Tutti sembrano presi dalle proprie cose, da questa vita che scorre…

Continua a leggere

«Tonno, carne o formaggio?»

«Tonno, carne o formaggio?»: questo è quello che ho chiesto di continuo alle tante persone che sono venute martedì, una dopo l’altra, alla mensa via Boiardo.  Dopo aver preso un vassoio con una zuppa calda e del pane, ciascun ospite doveva e poteva scegliere come secondo tra una scatoletta di tonno, una simmenthal o delle sottilette. “Tonno, carne o formaggio”, però suona meglio o forse meno peggio. La confezione di pesce azzurro già pronto, la carne lessa in scatola o le sottili fette di formaggio fuso per loro, per i tanti senza fissa dimora che ogni giorno fanno la fila…

Continua a leggere

Ricordiamoci dei veri valori

Veronica è iscritta a Romaltruista dal dicembre 2012, ed ha partecipato a “Maccheroni per tutti all’Ostiense”, “oggi a pranzo a mensa manchi solo tu” e “LA ronda del caffellatte e dolci” . Ci racconta com’è arrivata alla scelta di fare volontariato – si ringrazia Vittoria Massa di vivopositivo  per l’articolo   Soffrivo di anoressia, pesavo circa 43 kg. Tutti pensavano che stessi bene e anche io, poi un giorno: 42° di febbre e di corsa all’ospedale più vicino, in una città sconosciuta, in una vacanza che divenne un incubo. Da Soverano mi portarono a Catanzaro, era il 17 luglio, giorno…

Continua a leggere