Maccheroni per tutti all’ Ostiense

Quando i colleghi delle divisioni Risorse Umane e Comunicazione mi hanno proposto di lanciare in azienda un’iniziativa di Volontariato, offrendo ai colleghi due intere giornate lavorative da mettere a disposizione della comunità e dei meno fortunati, ho accolto con entusiasmo l’iniziativa. Ho poi voluto mettermi alla prova ed un mercoledì sera ho fatto parte della squadra di “Maccheroni per tutti  all’Ostiense”. E’ stata un’esperienza molto toccante. In poche ore mi sono passate davanti agli occhi tante storie diverse, uomini e donne senza fissa dimora, con  visi segnati dalla continua lotta per la sopravvivenza. Tutti in fila per un pasto, preparato…

Continua a leggere

Maccheroni all’Ostiense

Mi avvicino a Romaltruista per iniziare una collaborazione tramite l’azienda per cui lavoro, la Pfizer, che ha lanciato un bel progetto di volontariato aziendale, concedendo ai dipendenti 2 giorni l’anno di permesso per volontariato. Li contattiamo, vengono a spiegarci come funzionano e restiamo molto colpiti dall’organizzazione e dal metodo che propongono: finalmente qualcosa che si può fare per gli altri pur avendo tanti impegni quotidiani! Decido di iniziare da un’iniziativa serale: Maccheroni all’Ostiense. Il nome già mi attrae. Il giorno dopo l’iscrizione ricevo l’email da Fabrizio, il responsabile dell’iniziativa, che mi spiega le attività dell’associazione Le Orme e mi dà…

Continua a leggere

Maccheroni per tutti all’Ostiense

In principio era casuale, andavo quando potevo, se potevo, poi sempre più assiduamente e con maggiore impegno; per una serie di motivi fortuiti ho cominciato ad assumere nuovi compiti, fino a diventare il responsabile del gruppo di volontari e del servizio svolto. Per anni, però, bisognava fare i conti con la mancanza di volontari, talvolta di cibo da distribuire e di organizzazione. Dovevo inseguire ogni settimana chiunque conoscessi per pregarlo di darci una mano. D’estate poi, c’erano sere in cui si andava in piazza senza la certezza che sarebbe arrivato il cibo da distribuire, con la gente che aspettava e…

Continua a leggere

Ricordiamoci dei veri valori

Veronica è iscritta a Romaltruista dal dicembre 2012, ed ha partecipato a “Maccheroni per tutti all’Ostiense”, “oggi a pranzo a mensa manchi solo tu” e “LA ronda del caffellatte e dolci” . Ci racconta com’è arrivata alla scelta di fare volontariato – si ringrazia Vittoria Massa di vivopositivo  per l’articolo   Soffrivo di anoressia, pesavo circa 43 kg. Tutti pensavano che stessi bene e anche io, poi un giorno: 42° di febbre e di corsa all’ospedale più vicino, in una città sconosciuta, in una vacanza che divenne un incubo. Da Soverano mi portarono a Catanzaro, era il 17 luglio, giorno…

Continua a leggere

Riempire un oceano partendo da una goccia

Ho conosciuto Romaltruista per caso, cercando su internet la possibilità di fare volontariato.  Ho trovato geniale la formula che offre  Romaltruista ed ho deciso di partecipare all’attività “Serviamo la cena agli amici bisognosi” il giovedì sera. Non avevo idea di come si svolgesse la cosa, anche se già svolgo altre attività di volontariato. Ho iniziato il 2 febbraio, con il freddo e con la pioggia. Ho incontrato subito il sorriso di Gabriella e degli altri volontari e velocemente sono stati allestiti i tavoli per preparare da mangiare, abbiamo tagliato pane e pizza, preparato i sacchetti e poi distribuito il tutto…

Continua a leggere

Angela scrive al capo progetto….

Oggi pubblichiamo un’email scritta al capo progetto da Angela Ardizzi, una volontaria che ha partecipato all’attività di distribuzione pasti “Maccheroni per tutti all’Ostiense”   Tutto quello che ho provato è quasi indicibile…. Ti dico solo che andando via dalla piazza ho cominciato a piangere, senza preavviso… Lacrime di gioia, per aver avuto la possibilità di vivere quello che ho vissuto; lacrime di fiducia, perchè finchè ci saranno persone come voi ci sarà luce; lacrime di dolore, nel domandarmi: e ora? cosa faranno queste persone? dove dormiranno, con questo freddo? lacrime di inadeguatezza, la mia vita è dominata da così tante…

Continua a leggere