Angela scrive al capo progetto….

piatto di maccheroni

Oggi pubblichiamo un’email scritta al capo progetto da Angela Ardizzi, una volontaria che ha partecipato all’attività di distribuzione pasti “Maccheroni per tutti all’Ostiense”

 

Tutto quello che ho provato è quasi indicibile….
Ti dico solo che andando via dalla piazza ho cominciato a piangere, senza preavviso…
Lacrime di gioia, per aver avuto la possibilità di vivere quello che ho vissuto; lacrime di fiducia, perchè finchè ci saranno persone come voi ci sarà luce; lacrime di dolore, nel domandarmi: e ora? cosa faranno queste persone? dove dormiranno, con questo freddo? lacrime di inadeguatezza, la mia vita è dominata da così tante banalità…;  lacrime di speranza, abbracciando i miei bimbi nel tornare a casa e credere che le loro vergini vite serviranno a migliorare questo mondo.

Una esperienza bella, che arricchisce molto più di quel poco che si riesce a dare.

Grazie.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *