Io speriamo che me la cavo!

“Aiutiamo i rifugiati a studiare per la patente”. Mi piace! Però nel messaggio di descrizione del progetto, non c’era quella frase tranquillizzante del tipo “anche se sai distinguere a mala pena uno stop”, ma solo una domanda: hai la patente? La mia risposta, SI… ma avrei voluto aggiungere “anche se non guido spesso”, “gli incroci non erano il mio forte nei test”, “per non parlare del motore!” ecc. ecc.  e altri mille dubbi! Ma questa volta… mi sono iscritta! (‘Na matta!) Ora sono qui, stracontenta di averlo fatto (e aver fatto pace cor cervello) e vi dico, se avete le…

Continua a leggere

Studiare per la patente con i rifugiati in un assolato pomeriggio di maggio

La mia esperienza con Romaltruista ha inizio nella sala d’aspetto dell’Istituto dei padri salesiani a via Marsala: sono in anticipo e Claudio, il portiere, mi invita a sedermi e ad aspettare che arrivino Maddalena e Rosanna, le volontarie di Prime Italia, l’associazione che, in collaborazione con Romaltruista, aiuta i rifugiati nella preparazione dell’esame per la patente: saranno loro che mi accoglieranno nella mia prima esperienza di volontariato con i migranti. Sono emozionata, come non mi accadeva da tempo, e mi chiedo nell’attesa se sarò in grado di essere d’aiuto come spero. Così comincia la mia avventura, e intanto nel cortile…

Continua a leggere

Guidare in Italia

Hai già portato l’auto nel tuo Paese? Sai l’italiano? Stai facendo un corso? Queste ed altre domande accolgono Enanul, Ayar Kail, Mendy, Hardo e altre centinaia di persone che ordinate ed in fila aspettano volontari e non per essere iscritti al corso di teoria di guida organizzato dalla Prime Italia con frequenza di 5 volte a settimana al Centro salesiano di Via Marsala 42. La mia prima esperienza di volontariato, utile perché mai come in questo momento in 30 anni di lavoro nella P.A. mi sento inutile perché il mio ed altri lavori che prima facevamo noi dipendenti li fa …

Continua a leggere