Ritorno alla Ronda

Dopo tanto tempo eccomi di nuovo a Piazza Mastai per partecipare alle colazioni della Ronda della Solidarietà. C’è già la fila ordinata e composta che, come un variopinto carosello, si snoda intorno ai tavoli apparecchiati con cibi e bevande pronti per essere distribuiti. Anche questa volta non sono riuscita ad arrivare presto! Mi sento chiamare per nome, mi giro e un ragazzo mi saluta contento di rivedermi e del fatto che la Ronda sia operativa anche in piena estate. Mi fa piacere che mi abbia riconosciuta, è bello pensare di aver lasciato un ricordo gradevole nella mente di qualcuno; ci…

Continua a leggere