La stazione con occhi nuovi

Il mio lavoro mi porta a prendere il treno molto di frequente, quindi mi trovo spesso alla stazione con il mio vestito elegante, i tacchi e l’immancabile trolley. In stazione vedo tanti altri viaggiatori come me, ma anche persone che non sono di passaggio perché in stazione ci vivono. Tante volte ho pensato che mi sarebbe piaciuto avvicinarmi in qualche modo a queste persone che in fondo non sono poi così diverse da me, perché di sicuro abbiamo in comune la stazione, anche se la frequentiamo in modo diverso. Tra i miei buoni propositi c’era da parecchio tempo quello di…

Continua a leggere

Lezioni di Vita

Il caldo è insopportabile, ti fiacca pure dentro l’anima. Prendo la metro e penso: non ce la posso fare. Ma l’amore per quello che vado a fare è più forte del caldo, della stanchezza di tutto, è come quando ci si innamora, sei pronto a superare qualsiasi difficoltà. Arrivo in tempo perfetto per la lezione d’Italiano. Trovo  già lì uno dei ragazzi, che chiamerò Amim, non è il suo vero nome, ma non voglio infrangere la sua privacy. Viene dall’Iran, è un architetto venuto in Italia per fare un dottorato in architettura. E’ molto bravo, impara velocemente. Il mio Pierino…

Continua a leggere

Tutto è iniziato con un invito a cena

Tutto è iniziato nel giugno del 2012 grazie alla mia passione per la cucina mediorientale. Un invito a una cena con menù afghano: irresistibile! Nemmeno lontano da casa, e in uno dei quartieri più belli (secondo me) di Roma Sud, la Garbatella. La cena è stata fantastica: cibo meraviglioso, ambiente ideale ma soprattutto delle belle persone. I volontari che hanno presentato le attività di Binario 15, descrivendo con parole semplici ma vere, prive di retorica, tutto quello che fanno per gli utenti dell’associazione, i ragazzi afghani che arrivano in Europa per richiedere asilo politico. Ma soprattutto i racconti dei mediatori…

Continua a leggere