Vacanze di volontariato nelle Filippine

In network Handson di cui Romaltruista fa parte è presente in 9 paesi del mondo. Nelle filippine, accoglie volontari anche stranieri per vacanze di volontariato. Dal Blog di handson network: Il post di oggi è di Brandon Kwong Development & Marketing Coordinator per il centro  Pan Asian Community Services, Inc. (CPACS) Brandon è nato e cresciuto nell’area californiana di San Francisco, ha frequentato l’Università della California a Irvine e ha ottenuto una laurea in Psicologia e comportamento sociale. Oggi vive ad Atlanta, Georgia GA, dove lavora per il  Center for Pan Asian Community Services, Inc. (CPACS) come Development & Marketing…

Continua a leggere

Una storia d’amore e volontariato

Questo post è stato tradotto dal blog di Handson network, il network a cui Romaltruista appartiene. Il post di oggi è di Anna Snoeyenbos, Manager della Corporate Engagement for HandsOn Network. Ha incontrato il suo fidanzato mentre faceva volontariato a Biloxi, Mississippi, dopo l’uragano Katrina. Oggi insieme al suo fidanzato raccontano la storia di come il volontariato li ha avvicinati l’uno all’altra. Anna: Dopo l’uragano Katrina, il nostro paese era in stato di shock, me compresa. Non riuscivo a smettere di pensare alle case fluttuanti e alle persone impotenti di fronte a tutto quel disastro. Cosi, con l’aiuto di alcune…

Continua a leggere

Una conferenza contro la Distrofia Muscolare

Si è svolta, dal 17 al 19 febbraio 2012 a Roma, la X Conferenza Internazionale sulla Distrofia Muscolare Duchenne/Becker organizzata e promossa da Parent Project Onlus, l’associazione di genitori che dal 1996 lavora per finanziare la ricerca di una cura per questa malattia rara ed insieme garantire e diffondere le migliori opportunità di trattamento per far crescere la qualità della vita dei ragazzi che ne sono affetti. La distrofia muscolare di Duchenne è una patologia genetica che colpisce 1 su 3500 neonati maschi e porta alla progressiva degenerazione muscolare. La Becker è una variante più lieve il cui decorso varia…

Continua a leggere

Una goccia nel mare… da parte di Lidia

Non capisco bene cosa sia: una calamita, un richiamo, un’idea nella mente, ma qualsiasi cosa sia ho cercato per anni di non cedere al richiamo del volontariato. Sarà la paura di prendere l’ennesimo impegno, di non sapermi rapportare con con le difficoltà degli altri, il pensiero che tutto sommato il volontariato si possa fare con le semplici buone azioni quotidiane. Poi il caso… Navigando navigando, cercando cercando,click dopo click… ho ceduto! “Click” e giovedì mi sono ritrovata in Piazza dei Partigiani alle ore 21.00 per il servizio di mensa. Finalmente la gioia di aver seguito il filo invisibile del volontariato…

Continua a leggere